Ho provato per voi Bioexpress ( Pina )

Continua il viaggio tra i servizi di spesa bio a domicilio.

Perché biologico

Il biologico è un sistema di produzione agricola che cerca di offrire prodotti freschi, gustosi e genuini, rispettando il ciclo della natura. È controllato e garantito dalla coltivazione alla vendita.
L’assenza di prodotti chimici, la rotazione dei campi e l’uso di concime organico sono le basi per una coltivazione biologica. In un mondo in cui gli scandali ecologici sono fatti quotidiani, sempre più persone sono alla ricerca di prodotti naturali per una vita più sana e giusta. Cosa vuol dire essere certificati biologici, lo si può trovare nel regolamento europeo CE 834/07. Più precisamente:

– è vietato l’uso di sostanza chimiche e/o sintetiche per trattare le piante,
– è vietato l’uso di diserbanti,
– è vietato l’utilizzo di concimi non naturali.

Bioexpress opera esclusivamente nel biologico. Bioexpress e tutte le aziende agricole con cui collabora sono certificate ai sensi del Regolamento CE 834/07. Questo per garantire la sicurezza di acquistare alimenti prodotti secondo metodi rispettosi dell’ambiente che ci circonda tutti. Eventuali prodotti provenienti da aziende in conversione sono indicati. Questo per dare la possibilità ai nostri produttori di allargare gradualmente la loro superficie di coltivazione biologica.

IL CERTIFICATO DI BIOEXPRESS: documento giustificativo [901 KB] e certificato di conformitá [565 KB]

Bioexpress i pionieri del servizio di consegna della spesa a domicilio. Bioexpress nasce da un gruppo di produttori dell’Alto Adige che decidono di unirsi per offrire ai propri clienti una proposta più completa e con la comodità della consegna a domicilio. Inutile dire che l’idea è stata vincente e che Bioexpress è cresciuta sempre di più negli anni e che ha creato un nuovo settore in espansione, un caso di studio che ha ispirato tanti altri a seguire le loro orme. L’idea alla base resta comunque quella di valorizzare prodotti biologici del territorio che vengono venduti direttamente al consumatore ad un prezzo equo e senza intermediari.

 

Situati in dall’Alto Adige ed effettuando consegne a domicilio di frutta e verdura biologica.

Copertura: MILANO e i comuni dell’hinterland;
– una parte del Veneto (Verona, Vicenza, Padova, Treviso e una parte di Venezia)
– una parte del Friuli Venezia Giulia (Pordenone, Udine, Trieste)
– una parte del Piemonte (Novara);
– Emilia Romagna (Piacenza, Parma, Reggio Emilia, Modena, Bologna, Ferrara, Ravenna, Forli-Cesena)
– Roma (solo nell’interno del grande raccordo anulare)
Consegna: quasi tutti i giorni, potete esprimere la vostra preferenza. La consegna avviene durante il giorno. Se avete la portineria è tutto molto più semplice, altrimenti sarà necessario organizzarsi.

Grazie a  Bioexpress ho ricevuto una sorprendente cassetta (non me l’aspettavo così) abbondante di frutta e verdura di stagione. Bellissime a vedersi, si vede che sono prodotti naturali, non trattati e appena raccolti. L’imballaggio è perfetto e protetto, la consegna rapida e sicura. I prodotti di ottima qualità. E’ davvero bellissimo vedersi recapitare direttamente a casa così tanta bontà! 
Avendo modo di gustare una ricca selezione di frutta e verdura,mi sono sbizzarita nel preparare tante gustosissime ricette :
Come primo piatto ho voluto subito preparare un primo piatto semplice e gustisissimo:
Pasta e pomodoro ….con pochi ingredienti per un sapore unico e deciso.
Ingredienti :
1 Spicchio d’aglio , un po’ di cipolla , pomodori Bioexpress lavati e tagliati , un ciuffo di prezzemolo ,olio ed un pizzico di sale , (come pasta ho usato fettuccine all’uovo).
Procedimento :
In un tegame versare 2 cucchiai di olio extra-vergine d’oliva , lo spicchi d’aglio e la cipolla ….far soffriggere il tutto per una decina di minuti , poi aggiungere i pomodori , il ciuffo di prezzemolo ed un pizzico di sale.
e lasciarli andare alla cottura da voi gradita ;
Da parte in una pentola ho bollito dell’acqua salata versandoci le mie fettuccine all’uovo.
Un semplice piatto buono e gustoso da leccarsi i baffi …..
Risultato ? ECCEZZIONALE !!!!
 Risotto con le cime di rapa Bioexpress :

Ingredienti  :

Cime di rapa , 1 l di brodo vegetale ,1 cucchiaio di olio extra-vergine d’oliva , mezza cipolla , sale , 160 gr. di riso , pepe nero .

Preparazione :

Pulire le cime di rapa lavare il tutto abbondantemente sotto acqua fresca corrente.Scaldare il brodo.Mettere in una pentola da minestra l’olio e lo scalogno pelato e tritato finemente.Portare sul fuoco e far dolcemente dorare per un paio di minuti a fiamma media. Unire un cucchiaio di brodo vegetale, un pizzico di sale e proseguire il soffritto per un paio di minuti ancora.Alzare la fiamma ed unire le foglie delle cime di rapa, mescolando. Lasciare che riprenda il bollore, quindi unire un pizzico di sale, una macinata di pepe, un mestolo di brodo e proseguire la cottura per 5 minuti a fiamma media coperto.Trascorso il tempo indicato scoperchiare, alzare la fiamma e far ben asciugare il fondo di cottura.Aggiungere il riso e farlo tostare un minuto.Unire 4-5 mestoli di brodo bollente e impostare il timer secondo i minuti di cottura del tipo di riso che si sta usando (solitamente 15-18 minuti).Continuare unendo il brodo man mano che viene assorbito, mescolando di tanto in tanto, senza lasciare che il composto si asciughi troppo, altrimenti cuocerebbe male ed in modo discontinuo.5 minuti prima della fine del tempo di cottura del riso, unire i fiori delle cime di rapa tenuti da parte.Mescolare continuamente e portare a fine cottura.Spegnere il fuoco, lasciare riposare un minuto e servire.

Lo servito con delle scaglie di formaggio ma è (facoltativo) , vi garantisco è buonissimo!!!

Bomboloni di patate Bioexpress ripieni con prosciutto e provola :

Ingredienti :

500 di patate
500di farina 00
Una bustina di lievito di birra
2uova
2cucchiai di olio d’oliva sale

Per il ripieno prosciutto e provola .

Preparazione :

Lessare le patate e passatele

In una ciotola unite patate farina uova olio sale e il lievito

Impastare tuttigli ingredienti fino ad attenere un panetto omogeneo stendete con un mattarello con un bicchiere ricavate dei dschetti riempite con il ripieno e formate i bomboloni chiudete bene i bordi.

Lasciate riposare un oretta vanno fritti in abbondante olio oppure al forno 180° x 20 min , sono facilissime da preparare  …..

ma ancora più buone nel magiarle !

Pasta e zucca :

è conosciuta anche come pasta e coccozza è un primo piatto povero e molto semplice , tipico della cucina napoletana dove la zucca è la protaginista in assoluto insieme alla pasta .

Ingredienti :

Io ho usato la Zucca Bioexpress , prezzemolo , olio extra-vergine di oliva , peperoncino se si gradisce . La zucca che di solito si predilige per questo piatto è la zucca allungata che rispetto alle altre è leggermente più saporita .

Ingredienti :

400 gr. di zucca
160 gr. di pasta mista  ( io preferisco la lunga spezzandola)
2 cucchiai di olio extravergine di oliva
1 spicchio d’aglio
peperoncino, prezzemolo

Preparazione :

In una pentola mettete 2 cucchiai di olio extravergine di oliva, 1 spicchio d’aglio e mezzo peperoncino, far soffriggere e quando l’aglio avrà preso colore versare nella pentola la zucca precedentemente tagliata a dadini.

Far insaporire nell’olio a fiamma vivace e dopo un paio di minuti togliere l’aglio, aggiungere un pizzico di sale e mettere il coperchio sulla pentola, abbassate la fiamma e aggiungere un bicchiere di acqua calda. Far cuocere fino a quando la zucca non sarà quasi disfatta (se volete accelerare i tempi dopo 10 minuti di cottura tritate la zucca con lo schiacciapatate e fate cuocere altri 5 minuti).
A questo punto aggiungere 3 mestoli d’acqua e portare ad ebollizione (aggiungerne altra se piace più brodosa), versate la pasta nella pentola e fatela cuocere a fuoco basso mettendo il coperchio, correggete di sale se serve. Negli ultimi minuti di cottura aggiungete il prezzemolo, impiattate la vostra pasta e zucca e BUON APPETITO !!!!

Di solito ci si fà la torta Camilla ,ma io ho voluto cambiare preparando i……

Maffin camilla è un dolce a base di carote e mandorle, che ricorda uno dei dolcetti più amati non tanto dai bambini, quanto dai grandi, che ne parlano sempre con un po’ di nostalgia, pensando alla propria infanzia.  Io l’ho preparata oggi morbidissima e profumata !

Se non avete modo di trovare la farina di mandorle, potete semplicemente frullare la stessa quantità di mandorle pelate, magari azionando il mixer ad intermittenza per evitare che fuoriesca l’olio. Oppure, se amate sentire i pezzettini di mandorle, potete semplicemente tritarle grossolanamente.

2 Uova , 120 g di zucchero100 g di latte ,100 g di olio di semi , 300 g di carote Bioexpress  grattugiate ,150 g di farina , 100 g di farina di mandorle , 16 g di lievito per dolci , buccia d’arancia grattugiata .

Lavorare lo zucchero con le uova dopo di che aggiungete latte e olio , aggiungere farina e lievito setacciati ,  le carote , la farina di mandorle e la buccia d’arancia. Versare il composto nei pirottini e cuocete in forno preriscaldato ventilato a 170° per circa 30-40 minuti (fate la prova stecchino!).

Lasciate raffreddare prima di servire !!!!

E per finire chiudo in bellezza con un contorno freddo  fatto di tutta salute… Con 2 semplici ingredienti fatti con cetrioli e carote Bioexpress 

io li preferisco non conditi per assoparare tutto il loro sapore …… tagliandoli a julienne

ma se volete lì potete tranquillamente condire con un filo d’olio extra-vergine d’oliva ed un pò di sale Bioexpress – il biologico che arriva fuori la porta di casa!!!

Per altro, una volta iscritti al servizio, è possibile registrarsi al loro sito e vedere, di volta in volta, quali sono i prodotti in consegna ed eventualmente di cambiarli o eliminarli. Una figata!

Ringrazio l’azienda per avermi dato la possibilità di potermi sbizzarrire con questi prodotti freschi.

Abbonati alla NATURA e aspettala a casa!

FRUTTA, VERDURA e tanti altri prodotti BIO a domicilio!

Iscrizione al servizio

Se siete interessati al servizio, inviate una email con un semplice “copia e incolla” dei seguenti dati:

cognome e nome :
indirizzo :
cap :
luogo :
codice fiscale (e/o partita Iva se avete bisogno di una fattura fiscale):
numero telefono :
indirizzo e-mail :
IBAN
(serve solo per riconoscere i pagamenti) :

dimensione e tipologia della cassetta :
cadenza consegne (settimanale o quindicinale) :

prodotti non desiderati-fissi :
indicazioni per l’autista (citofono, scala, piano, portinaio, chiave, etc) :

Esempio:

cognome e nome: Rossi Mario
indirizzo : Via Milano 1
cap : 20100
luogo : Milano
codice fiscale : RSSMRA10A01F205E
numero telefono : 02 000000, 340 000000
indirizzo e-mail : [email protected]
IBAN : IT…

dimensione e tipologia della cassetta : BIOCESTA MEDIA MISTA
prodotti non desiderati-fissi : POMODORI
cadenza consegne : SETTIMANALE

indicazioni per l’ autista : Perfavore lasciare la cassetta in portineria.

Riceverete una nostra conferma via email e con la prima data utile la cassetta arriverà direttamente a casa Vostra.

Per Lombardia, Triveneto e Roma:

E-mail: [email protected]


Numero Verde: 800 89 28 38

Sperando di aver suscitato il Vostro interesse, rimaniamo volentieri a disposizione per eventuali ulteriori informazioni ai seguenti numeri di telefono:

Lunedi-Venerdi dalle ore 09:00 alle ore 17:00 orario continuato.

Bio Express …una ditta che si occupa di consegne a domicilio di frutta e verdura biologica freschissima ! Solo prodotti freschi e salutari
http://www.bioexpress.it

Negozio di frutta e verdura · Shopping/negozio

Contatti


Bioexpress srl
Via Steinach 45
39022 Lagundo (BZ)

P.IVA IT02663780126

Numero verde 800 89 28 38
Fax: 0473 44 88 14

www.bioexpress.it
[email protected]

GRAZIEEEEE!!!!

 

Precedente Recensione Zolux (Pina) Successivo Un libro magico e unico!! Grazie URRA' EROI ( Pina)